Struttura SVF (Secure Virtualization Framework)

Videos

La struttura SVF (Secure Virtualization Framework) HP TippingPoint è specificamente progettata per l'implementazione della migliore protezione dalle minacce per l'infrastruttura virtualizzata. Incorpora in un nuovo ambiente i vantaggi delle sue affermate soluzioni di data center.

 Guarda il video HP TippingPoint

Vantaggi:

  • Estende HP TippingPoint per quanto riguarda le funzionalità leader di settore per la ricerca delle minacce, l'ampiezza della protezione, la facilità d'uso e le caratteristiche di automazione per includere l'infrastruttura virtuale.
  • Consente ai clienti di HP TippingPoint di estendere i propri processi esistenti, le metodologie, gli strumenti e le conoscenze per proteggere la propria infrastruttura virtuale
  • Fornisce un livello ineguagliabile di gestione, visibilità e controllo sulle reti virtuali interne
  • Offre il rilevamento automatico e la mappatura grafica della topologia dell'infrastruttura virtuale

Separation of Duties (SOD)

La struttura SVF (Secure Virtual Framework) HP TippingPoint supporta la Separation of Duties (SOD) tra i team operativi e quelli dedicati a rete/sicurezza e consente ai team addetti alla sicurezza di monitorare le modifiche ai vSwitch e ai sistemi virtuali per identificare le manomissioni o le disattivazioni dei controlli di sicurezza. Inoltre, è aggiornabile e compatibile con la versione completa di Reflex Virtualization Management Center (VMC), e fornisce quindi un livello totale di visibilità e controllo sull'intera infrastruttura virtuale.

Servizio Digital Vaccine

Come accade con tutti i prodotti HP TippingPoint, i filtri di vulnerabilità DVLabs vengono automaticamente distribuiti alle piattaforme IPS dei clienti HP TippingPoint attraverso il servizio Digital Vaccine. Il servizio Digital Vaccine assicura una protezione costante dalle minacce emergenti. I Digital Vaccine vengono inviati ai clienti almeno due volte alla settimana, o immediatamente nei casi in cui emergano delle vulnerabilità critiche, e possono essere implementati automaticamente senza alcuna interazione da parte del dipartimento IT. I filtri Digital Vaccine sono creati non solo per affrontare delle specifiche falle, ma anche per le potenziale permute degli attacchi, e proteggono i clienti dalle minacce Zero-Day ai sistemi operativi, ai servizi, alle applicazioni e all'infrastruttura virtuale.

La gestione di un ambiente virtualizzato è un problema? Alla tua azienda serve una tecnologia che la aiuti a proteggere gli ambienti virtuali?
Con l'aumento della popolarità della virtualizzazione nei data center aziendali di oggi, ti serve una soluzione di sicurezza virtuale che ti consenta di adottare con fiducia la virtualizzazione in tutto il data center senza compromettere la tua sicurezza esistente. Per maggiori informazioni consulta la scheda sulla soluzione Controller virtuale HP TippingPoint e Virtual Management Center.